Porta tutto auto, tutto ciò che c'è da sapere
Questo sito utilizza Cookie di profilazione anche di terze parti per inviare materiale informativo in linea con le tue preferenze.
Continuando a navigare sul sito, scorrendo con il mouse in alto e in basso accetti il loro utilizzo per una esperienza di navigazione migliore.
Per chiudere questo popup clicca sulla X a destra.

Porta tutto auto, tutto ciò che c'è da sapere

Porta tutto auto, tutto ciò che c'è da sapere

Che sia estate o inverno la voglia di viaggiare non passa mai. Uno dei problemi principali per gli appassionati della vita on the road è senza ombra di dubbio la mole di bagagli da portare in macchina. 
Una volta riempiti il bagagliaio subentra il panico, ma esiste una soluzione a questo problema: le barre porta tutto

Le barre porta tutto come è facile dedurre, sono barre poste solitamente sul tetto che aumentano la capacità di carico dell'auto. 
Alcune auto, specialmente le station wagon, le monovolume e le multi spazio, presentano quest'accessorio tra l'equipaggiamento di serie, mentre per altre sono acquistabili separatamente in quanto sono considerate un optional.

A COSA SERVONO

Le barre porta tutto sono un valido aiuto per chi intende portare numerose valige, o intende trasportare anche altri oggetti come ad esempio scii, canoe, tavole da surf, biciclette, sempre nei limiti previsti dalla legge

COME SCEGLIERE LE BARRE porta tutto ADATTE

Così come esistono modelli di auto diversissimi, che condividono solo le quattro ruote, esistono diversi modelli di barre porta tutto e non tutti sono adatti e applicabili sulla vostra vettura. Il fattore principale da tenere in considerazione è la tipologia del tetto.
Esistono tetti con profili, che garantiscono la facilità di montaggio e altri in cui l'applicaizone delle barre porta tutto necessitano di altri accessori, mi riferisco ai tetti con punti fissi o profili integrati. La scelta della barre porta tutto è legata alla tipologia del tetto della vostra auto.
Per capire quali barre porta tutto è quella adatta alla vostra auto è consigliato rivolgersi a venditori professionisti che saranno in grado di mostrarvi le varie alternative che si possono montare sulla vostra auto.

PREZZI

Visto che non tutte le macchine portano questo accessorio di serie, è naturale chiedersi quanto grande sia la spesa per usufruire di questa comodità.
Comprare questo accessorio in casa madre come optional, non sempre è la scelta migliore, dato che il costo sarà superiore rispetto all'acquisto in un negozio specializzato.

Il prezzo varia in base al modello e alla marca, ma in generale parte da una spesa minima di trenta euro, fino a un massimo di un centinaio di euro.. 

COME SI MONTANO

Il montaggio delle barre porta tutto non è difficile, è un'operazione che (salvo in rari casi) richiede pochi minuti, basta seguire le informazioni presenti nel kit di montaggi.
Innanzitutto il montaggio delle barre avviene tramite morse gommate, che fanno presa sul tetto senza però graffiarlo.
Le morse sono poi tenute strette tramite viti da fissaggio, già presenti nel kit.

Se proprio si è negati per il fai-da-te o semplicemente si vuol essere sicuri del corretto montaggio delle barre porta tutto, è consigliato rivolgersi al proprio meccanico di fiducia.

COME MONTARE IL CARICO

Eccoci arrivati alla momento chiave, la sistemazione del carico. Sui vari libretti di istruzione viene spiegato come montare le barre porta tutto ma non come caricare i bagagli sopra e quindi spesso si commettono errori banali che mettono a repentaglio la sicurezza.

Nel fissare il carico non bisogna affidarsi ciecamente agli elastici, in quanto spesso non garantiscono la tenuta dei bagagli, è bene optare per cinghie o corde (se si è abili con i nodi) in vendita in negozi specializzati nel settore auto.

CONSIGLI DA SEGUIRE

Innanzitutto è consigliato mettere i bagagli più pesanti al centro, questo banale espediente è utile a distribuire bene il peso. 
Per quanto concerne il peso, teoricamente non dovrebbe mai superare i settantacinque chili, ma è consigliato viaggiare con un peso minore, minimo dieci chili in meno, per due ragioni: Sicurezza e consumi. Il secondo aspetto è quello che si nota maggiormente, un'auto con un carico elevato consuma molto di più in quanto per raggiungere la stessa velocità compie un lavoro maggiore rispetto a una con un carico contenuto.
Ma l'aspetto più importante è la sicurezza di viaggio, essa può esser messa a repentaglio da un carico posizionato male o troppo pesante, in quanto sono causa di una scarsa tenuta di strada, fondamentale soprattutto nelle curve in autostrada.
Per garantire un viaggio sicuro è consigliato diminuire la velocità di crociera dell'auto, così da non accusare la diminuzione della tenuta di strada derivata dal peso aggiunto.

Inoltre è consigliato usare serrature o lucchetti per fissare i bagagli, così da evitare che i ladri abbiano vita facile.

NORMATIVE DI LEGGE

Per quanto concerne le leggi sui trasporti è bene indicare che per trasportare oggetti come: canoe, scii o altri oggetti di dimensioni elevate bisogna tener conto dei limiti previsti dalla legge.
La normativa sugli ingombri afferma che il carico sul tetto non deve sporgere ne lateralmente ne oltre il muso dell'auto ma si può trasportare un oggetto che sporga fino al 30% della lunghezza dell'auto a patto che sia segnalato da un regolamentare pannello a strisce diagonali bianche e rosse e con i catadiottri ai 4 angoli. 
Ad esempio una vettura di quattro metri può trasportare una canoa di circa cinque metri.

Leave a Reply

All fields are required

Name:
E-mail: (Not Published)
Comment: